I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Attraverso l'utilizzo dei nostri servizi, l'utente acconsente all’utilizzo dei cookie.
Ulteriori informazioni sui cookie sono disponibili cliccando sul seguente link. Per saperne di più sui cookie.

Essiccamento secondo il principio d’efficienza

In the DRYPOINT RA, compressed air drying takes place via an optimum heat exchange through a counter-flow process over the cooling surface; the air flows constantly in a downward movement without turbulence.

This generously dimensioned counter-flow heat exchanger, which includes an air/air and an air/refrigerant heat exchanger, cools the compressed air down to a temperature of +3°C. The size of the heat exchanger not only supports a particularly effective cooling, but also reduces the flow resistance to an absolute minimum.

Condensate drainage and drying centrally controlled

For the DRYPOINT RA , the condensate drainage was integrated in the device concept: the refrigeration dryers are equipped with a BEKOMAT as standard.

Il sistema di controllo DMC 18 , oltre a gestire il controllo delle funzioni dell’essiccatore, assume anche il controllo e il monitoraggio dello scaricatore di condensa con controllo elettronico del livello – nonché la visualizzazione di eventuali avvisi di guasto.

Per il sistema di controllo DMC 24 , l‘Advanced Draining System (ADS) rileva le segnalazioni di stato dello scaricatore di condensa e aziona il relativo segnale d‘avviso. Anche la funzione di prova dello scaricatore può essere avviata mediante il sistema di controllo.

I vantaggi di DRYPOINT® RA in breve:

 

Bassi costi operativi grazie a

  • consumi energetici ridotti
  • nessun raccordo a gomito che crea caduta di pressione è presente nell’essiccatore
  • scambiatore termico in alluminio per un flusso ottimizzato

 

Elevata qualità dell’aria compressa e punto di rugiada in pressione stabile nel tempo perchè

  • vengono ottenuti con lo scambiatore di calore ad elevata efficienza

 

La più alta affidabilità operativa è garantita da

  • geometria delle piastre dello scambiatore disegnata per favorire la formazione di un flusso conti-nuo di condensa
  • coefficiente di separazione della condensa prossimo al 100% grazie all’ottimo controllo dell’aria compressa che fluisce dall’alto verso il basso nello scambiatore
  • scarico di condensa affidabile e senza perdite di aria compressa grazie al miglior scaricatore di condensa che sia mai stato realizzato:BEKOMAT.